ZERO ZERO LIVE E IL RADICI FEST

Radici Fest - Buskers al borgo é un festival di artisti di strada che si svolge nel borgo medioevale di Casertavecchia, frazione collinare del comune di Caserta, città che per la prima volta ospita un festival dedicato all'arte di strada. Giunto alla seconda edizione, Radici Fest è prima di tutto una festa collettiva che vuole rappresentare un momento di aggregazione libero e spontaneo basato sull'auto organizzazione e sull'auto finanziamento, promosso dall'associazione di promozione sociale ZeroZero Live e dalla Pro Loco Casertantica che ha sede proprio nella piazza principale del borgo. Radici Fest e tutti i Buskers che vi partecipano riempiono di musica, arte e spettacoli il borgo medioevale casertano che diventa un grande circo all'aperto dove non esistono cancelli d'ingresso, barriere tra artisti e pubblico, ma soprattutto nessun biglietto d'ingresso. Crediamo che la strada sia di tutti e che la musica e l'arte in generale debbano essere in primis un aggregatore sociale e strumenti per costruire relazioni e momenti di condivisioni. E' per questo che abbiamo deciso di rendere gratuiti tutti gli eventi del Radici Fest senza però rinunciare alla qualità degli artisti presenti. I nostri strumenti sono la voglia e la necessità di regalare momenti artistici accessibili a tutti*, connessi all'urgenza di restituire dignità culturale e storica ad uno dei borghi più affascinanti della provincia di Caserta, che abbiamo scelto proprio perché rappresenta le nostre radici. Il festival é la chiara dimostrazione di come anche a Caserta sia possibile produrre e promuovere arte e cultura dal basso, riprendendosi anche solo per una sera la bellezza delle strade, di quei vicoli stretti e antichi di Casertavecchia, un borgo medioevale quasi abbandonato a se stesso e alla sua storia, utile troppo spesso solo come sfondo di quei grandi eventi che ricevano enormi finanziamenti pubblici e privati senza però contribuire minimamente alla crescita culturale ed economica del borgo, proponendo il più delle volte eventi assolutamente scollegati dal territorio.

"

Nessun palco, nessuna recinzione, nessuna transenna a dividere il pubblico dagli artisti

 

NESSUN PALCO "

 

 

 

"
RIPARTIAMO DALLE
RADICI
 

ripartiamo dal borgo che ha dato vita a Caserta,

ripartiamo dall’arte di strada

e da quel 

 
CONTATTO
DIRETTO
DELL'ARTISTA
CON IL
PUBBLICO
che è l’ essenza stessa dell’arte "

 

 
"

I numeri delle prime edizioni del Radici Fest sono impressionanti:  

 

CIRCA     10.000 PERSONE

 

una 50 ina di artisti,

decine e decine di esercizi commerciali e artigiani coinvolti sono lo specchio

di una città che ha bisogno

di ritrovarsi, di vivere esperienze collettive, di svuotare i centri commerciali e riempire le piazze "